comprensorio sciistico Watles

Scegliere di trascorrere una splendida vacanza in Val Venosta significa regalarsi un’esperienza unica nel suo genere, andando a visitare una delle aree più caratteristiche dell’Alto Adige dal punto di vista paesaggistico e storico.
Sarà infatti possibile seguire numerosi percorsi escursionistici e trovarsi immersi nella quiete dalla montagna con tutte le sue numerose sfaccettature, soprattutto se deciderete di optare per il comprensorio sciistico Watles con i suoi 18 km di piste.
Al confine con Svizzera e Austria troverete panorami suggestivi e distese incontaminate con una natura rigogliosa, come il Parco dello Stelvio, ricco delle specie di animali più variegate.
Con l’avvento dell’inverno, poi, le piste da sci si animano di turisti provenienti da ogni angolo del mondo, attratti dagli impianti di ottimo livello e soprattutto da una cornice circostante capace di lasciare senza fiato.
Offriamo un servizio navetta che vi porta ogni giorno direttamente sul posto, dandovi la possibilità di poter trascorrere una splendida esperienza sulla neve senza lo stress di dover utilizzare un mezzo vostro.
Allo stesso modo con il calare della sera ci troverete ad attendervi e vi riporteremo alla base, cosìcché possiate godere di un meritato riposo al caldo.
In questo contesto da fiaba si colloca il comprensorio sciistico Watles, un’eccellenza del territorio sia dal punto di vista dell’accoglienza che della posizione favorevole.
In breve tempo sarà infatti possibili raggiungere la città di Merano, eccezionale luogo di incontro di culture variegate influenzate sia dall’Italia che dalle vicine nazioni.
In prossimità di Natale, inoltre, le vie del centro si animano di graziosi mercatini a tema dove è possibile acquistare prodotti di artigianato locale e allo stesso tempo assaggiare alcune delle pietanze più tipiche della regione.
La Val Venosta è raccolta all’interno di due gruppi montuosi, il Ortles-Cevedale a sud e il Ötztaler Alpen a nord, che riparano per quanto possibile l’interno dalle perturbazioni e rendono l’area molto meno piovosa di quello che potrebbe essere.
L’altitudine raggiunta dalle catene di cime è di quasi 4000 metri, ma è certamente possibile addentrarsi in piacevoli passeggiate scendendo molto più in basso, dove si incontra comunque la neve in inverno e una lussureggiante natura tipica nelle altre stagioni.
Sparsi sul territorio troverete numerosi ristoranti e rifugi, all’interno dei quali avrete la possibilità di selezionare deliziosi menù a base di carne e prodotti tipici, che non troverete in nessun altro luogo circostante.
Impianti sciistici che si snodano per 211 km su tutto il territorio, offerta eno-gastronimica variegata in tutte le stagioni e un hotel decisamente comodo e accogliente, dove avrete la possibilità di trovare una vasta gamma di servizi anche in termini di wellness e percorsi studiati appositamente per il cliente sia in estate che in inverno.
Allo stesso modo sarà piacevole trasferirsi tutti sulla neve non appena questa andrà a occupare le piste da sci e consentirà di imparare ad affrontare quelle più semplici e con il tempo anche quelle più difficili.
Troverete infatti campi di prova adatti ai principianti e ai bambini così come discese molto più ripide, adeguate solo per coloro che hanno una discreta esperienza e sanno bene come gestire la montagna e i suoi pericoli.